Close Search
Post image
24 Maggio 2023
News By
abilmente date primavera 2024

Alluvione in Romagna: la generosa comunità dei creativi si mobilita

Impazza su Instagram, nelle ultime ore, la solidarietà della potente e generosa comunità dei creativi che, riunita attorno all’hashtag #creativiperlaromagna si è mobilitata con un’asta benefica (ma già mentre scriviamo se ne stanno aggiungendo di nuove!) in aiuto alle famiglie colpite dalla devastante alluvione in Romagna.

Raccolte fondi per l’alluvione della Romagna

Questa è solo una delle tante iniziative di sostegno alla popolazione che stanno nascendo in questi giorni dove il dramma vissuto in prima persona dai romagnoli viene condiviso con tutta l’Italia dai media tradizionali ma che tocca forse ancora più da vicino grazie anche al racconto in presa diretta sui social.

E proprio da qui, da Instagram per la precisione, si è levata l’iniziativa di raccolta fondi di cui noi di Be-A, come blog che racconta i mondi del fai da te creativo, abbiamo scelto, tra le tante, di riportare. Un esempio concreto dei sani valori che uniscono la comunità reale, e non solo virtuale, degli artigiani e dei creativi di cui ci onoriamo di fare parte.

L’asta benefica #creativiperlaromagna per l’alluvione in Romagna

L’asta benefica di #creativiperlaromagna nasce dalla mobilitazione dal basso di due artigiane romagnole doc: Francesca di @macrameraviglie e Valentina di @comeleciliegie. È stata creata prendendo spunto da #craftersperlemarche organizzata da @gaiasegattini e @eilish_gioielli durante la pandemia. A realizzare in tempo di record anche una grafica dell’iniziativa ci ha pensato l’illustratrice e designer @olghette. Un magnifico lavoro di squadra.

creativi-per-la-romagna-asta-benefica-locandina

«Abito in una zona di Cesena tra le più colpite – spiega Francesca – ed ho assecondato le tante richieste di amici artigiani che volevano fare qualcosa di concreto. Tra fango e lacrime di brave persone che avevano già perso troppo ho chiesto a Vale se le andava di unire le forze ed aiutare i miei vicini di casa. Poi la cosa con il passa parola e la tanta fiducia che le persone hanno di noi ci è… sfuggita di mano! Adesso siamo tantissimi e sinceramente non ho idea a fine asta come andrà, ma abbiamo dovuto chiudere le iscrizioni degli artigiani che volevano aderire perché i messaggi e le mail di supporto ci hanno invase! Siamo piene di gratitudine ma siamo persone normali, non un’associazione di volontariato e soprattutto stiamo ancora lavorando sul campo come volontarie».

Ad aderire sono state centinaia di altre creative e creativi da tutta la penisola che hanno messo in vendita attraverso i loro profili Instagram i propri manufatti.

creativiperlaromagna-locandina-chiamata

Un’asta veloce della durata di 48 ore: chiunque vuole dare il proprio contributo può lanciare la propria offerta e rilanciare su quelle degli altri direttamente nei commenti dei post pubblicati su Instagram dai singoli creativi che hanno aderito. Tempistiche: dalle ore 10 di martedì 23 fino alle ore 10 di giovedì 25 maggio. La base d’asta per tutti i pezzi in vendita è di 30€.

Scaduto il tempo, la persona che si aggiudica l’asta riceverà tutti i dettagli per effettuare direttamente il bonifico alle due referenti del progetto, Francesca e Valentina. E «tutto il ricavato sarà donato alle famiglie in difficoltà», assicurano.

Manufatti creativi per aiutare gli alluvionati della Romagna

Alcuni esempi dei manufatti messi all’asta? Partiamo dalle promotrici. Francesca, che realizza gioielli in macramé e pietre naturali, partecipa con un’apatite blu proveniente dall’India. «Rigorosamente intagliata a mano che ha come proprietà energetiche il combattere l’apatia, le depressioni ed allevia i dispiaceri, montata con un filo color fango, tonalità del momento 🤪», spiega senza perdere l’ironia che la caratterizza anche in questi giorni difficili che hanno coinvolto anche la sua attività di artigiana con negozio a Cesena.

creativiperlaromagna-asta-apatite-Francesca

Valentina, che propone capi di sartoria non convenzionale, partecipa all’asta con uno dei suoi coloratissimi kimono in taglia unica in leggero cotone a motivo floreale. Dopo lo spunto di Francesca, è lei che, come racconta sempre l’amica artigiana «come un uragano, ha concretizzato un post, email e stories che hanno portato centinaia di artigiani ad aderire all’asta per far ripartire queste famiglie. Questi fondi arriveranno a Cesena, Forli e Castel Bolognese dove ci sono persone che conosciamo e a cui vogliamo bene!».

creativiperlaromagna-kimono-Valentina-come-le-ciliegie

Su tutti i profili Instagram dei creativi partecipanti si trovano le loro opere messe all’asta. Per trovarle più facilmente, digita nella barra di ricerca di Instagram #creativiperlaromagna e salva la ricerca come preferita.

Il motto dell’iniziativa è “dai de gas!“. E noi di Be-A ci uniamo al coro perché questa mobilitazione concreta di centinaia di amici e amiche artigiani riesca ad alleggerire, anche solo in parte, le pene dei romagnoli alluvionati.

Raccolti in 48 ore 45mila euro per gli alluvionati

Come promesso, torniamo ad aggiornarti con la meravigliosa notizia che l’asta benefica promossa da Francesca di @macrameraviglie e Valentina di @comeleciliegie che ha visto partecipare più di 600 creativi da tutta Italia (lo ribadiamo, una delle prime, ma non l’unica, nata dal basso fra artigiani e creativi che hanno messo le loro creazioni a disposizione per una raccolta fondi) si è conclusa raccogliendo in appena 48 ore (si trattava di un’asta flash) ben 45mila euro!

Valentina e Francesca annunciano lo strepitoso risultato dell'asta benefica
Valentina e Francesca annunciano lo strepitoso risultato dell’asta benefica

«Siamo ancora incredule perché tutto era nato per aiutare concretamente le famiglie e gli artigiani vicino a noi – comunicano soddisfatte le due artigiane promotrici – mai avremmo pensato che la nostra asta raggiungesse così tante persone in tutta Italia. Dopo varie riunioni e diversi conteggi e controlli, l’intero importo raccolto è stato già donato a 24 realtà suddivise tra famiglie e piccole imprese locali».


Felice di aver condiviso questa bella storia di solidarietà “creativa”, fammi sapere nei commenti cosa ne pensi.

Un caro saluto e, alla prossima, ciao ciao!

Gloria Cesarotto (team Be-A, blogger di Casa con Svista, IG @casaconsvista)

Vuoi condividere questo articolo?

ALTRI ARTICOLI DI BE
Berlino: mercatini di Natale e stelle di Herrnhut Berlino: mercatini di Natale e stelle di Herrnhut
Decorazione Berlino: mercatini di Natale e stelle di Herrnhut
Guarda
Libri sul “fai da te” da regalarsi o regalare Libri sul “fai da te” da regalarsi o regalare
Cucito e filato Libri sul “fai da te” da regalarsi o...
Guarda
Lavorazione della resina: guida completa per creare bijoux e accessori unici Lavorazione della resina: guida completa per creare bijoux e accessori unici
Bijoux e Accessori Lavorazione della resina: guida completa per...
Guarda
PHP Code Snippets Powered By : XYZScripts.com