Close Search
Post image

Arredare in stile delabré

Delabré è un termine francese che significa rovinato e scrostato, come pure deteriorato e fatiscente. Viene utilizzato per indicare una tendenza in fatto di arredamento e design d’interni.

Un po’ vintage e un po’ bohemien, lo stile delabré è romantico e decadente allo stesso tempo, e fa dell’imperfezione e dell’eclettismo i suoi concetti base.

Lo stile delabré

Contraddistinto quindi da imperfezioni, lo stile delabré riprende dallo stile bohemien l’anima più selvaggia ed eclettica mentre dallo stile vintage sicuramente  la versatilità di saper recuperare e valorizzare vecchi oggetti.

Negli ultimi anni, gli effetti in stile delabré sono diventati protagonisti negli interni più ricercati, conferendo carattere ed un tono suggestivo in particolare alle pareti , ma non solo. Sostituto delle carte da parati o delle tradizionali tinteggiature, il trend degli interni delabré punta ad esaltare prevalentemente l’aspetto vissuto con evidenti effetti di scrostatura, conferendo alle ambientazioni uno stile invecchiato.

Il delabré non ha delle precise regole da seguire. Esso si basa sulla casualità, sulla ricerca del proprio gusto personale come pure quella di suscitare emozioni. Inoltre si fonda sulla capacità di creare contrasti scelti ad arte per riprodurre un’atmosfera antica e romantica.

Più che uno stile, è diventato un vero e proprio modo d’essere, sicuramente poco convenzionale ma proprio per questo unico e irripetibile.

Pareti, mobili e complementi delabré

La storia è la vera protagonista di questo stile: pareti, mobili e oggetti profumano della loro personalità passata e del loro uso antico.

Gusto dell’antico

È uno stile che viene usato per conferire personalità a tutti gli ambienti della casa, creando atmosfere affascinanti, effetti scrostati e contrasti unici. L’esclusività di questo stile risiede nella totale imperfezione e nella capacità di trasferire la sensazione di un tempo già trascorso.

Ecco quindi che si assiste alla nascita di ambienti studiati ad arte, sospesi tra antico e moderno, tra passato e contemporaneo.

Pareti in stile delabré abbinate ad un arredamento moderno

Come arredare in stile delabré

Come ogni stile nel Home Decor, anche il delabré non ha un codice rigido scritto e ben delineato. Ciò che conta è l’atmosfera che si ricrea, frutto di personalità, gusto personale ed espressività.

Quindi se vuoi arredare casa in stile delabré, dovrai esser pronto a mescolare oggetti vecchi e consumati dal tempo ad elementi di design, come pure introdurre nei diversi ambienti la passione per il passato e la casuale trascuratezza di oggetti che assumono quella particolare sensazione di essere stati abbandonati e recuperati da una vecchia soffitta.

Pezzi dimenticati in una vecchia soffitta

Case e luoghi commerciali

Il delabré è molto indicato per cottage in campagna e case d’epoca.

Cottage di campagna

Ma negli ultimi anni ha cominciato ad essere molto in voga anche negli appartamenti più moderni, dove lo stile delabré ha sicuramente accresciuto la bellezza e l’abitabilità non solo di case di campagna ma anche di case  contemporanee e luoghi commerciali dal sapore più moderno o industrial.

Ambientazione commerciale

Vuoi personalizzare la tua casa in stile delabré?

Chi ama lo stile delabré, di solito predilige trascorrere il proprio tempo libero tra le bancarelle e i mercatini dell’usato per recuperare vecchi elementi d’arredo o oggetti che non necessitano per forza di essere rinnovati, ma al contrario di essere conservati nella loro versione originale.

Oggetti vintage

Come ottenere una parete in stile delabré

Se desideri ristrutturare alcuni locali di casa, o anche solo rinnovare e rinfrescare qualche parete, lo stile delabré può costituire un’alternativa alla carta da parati o alla tradizionale tinteggiatura.

Grazie ad effetti di invecchiamento creati ad arte dalle ormai conosciute tecniche decorative, si può simulare l’effetto di trascuratezza da conferire alle pareti della stanza con appositi stucchi, velature e ricercati effetti materici.

Realizzazione di effetti materici in parete

Se si tratta di una vecchia abitazione, potresti addirittura scrostare le pareti, ritrovando antiche verniciature che doneranno sfumature originali ed impreviste.

Arrivando a scoprire il muro originale in mattoni o in pietra, potresti addirittura ricreare interessanti nicchie ricche di fascino a cui poter aggiungere dei decori tridimensionali realizzati con gli stencil, sempre un po’ imperfetti e rovinati.   Un dettaglio per valorizzare la parete rendendola unica e affascinante, in stile delabré.

Tecniche decorative con stucchi e stencil a rilievo

Per i rivestimenti delle pareti, quindi  largo ai  mattoni a vista anche in parte coperti dalla tinteggiatura.

Mattoni a vista

Come scegliere gli arredi in stile delabré

Per rendere accogliente il tuo salotto di casa, recupera un divano graffiato ed usato come pure vecchie poltrone in pelle logorata.

Vecchi divani e poltrone in pelle logorata

E non dimenticare grandi tappeti per rivestire il pavimento: pur logorati e stinti nei colori, renderanno la tua casa molto calda e ricercata.

Vecchio tappeto

Pavimento e colori

Per il pavimento, opta per il parquet preferibilmente consumato e inchiodato, con evidenti segni di calpestio che fanno emergere i segni del passato.

Nella scelta dei colori, evita le tonalità vitaminiche e brillanti, ma prediligi quelle morbide e addolcite dal tempo che si tingono di segni e di sfumature del passato.

Metti da parte quindi le tinte più classiche ma rivaluta i colori indeboliti per evocare un effetto polveroso dove traspaia il sapore del tempo trascorso.

Per valorizzare il passato di una casa, in generale, tralascia quindi ciò che è nuovo e la perfezione. Che si tratti di pezzi nuovi o di oggetti recuperati, nulla deve essere lasciato al caso, ma complementi e mobili devono essere inseriti nello spazio con equilibrio e armonia e con la giusta ricercatezza.

Antiche valigie di pelle logorate e vissute, lampade di metallo retrò o piccoli mobili che rievocano il passato e che sembrano arrivare diritti dalla soffitta di casa della nonna: tutto contribuisce a creare un’atmosfera dal fascino delabré. Perché è proprio nei dettagli e nella scelta degli oggetti che si cela la bellezza e il fascino di questo stile.

Valigia Vintage

Materiali e tessuti adatti allo stile delabré

Il materiale più utilizzato in questo stile è sicuramente il legno. Quale materiale, infatti, è più indicato per omaggiare passato e storia? Parliamo quindi di tavoli, madie, credenze, mensole o pezzi originali in legno che facilmente si adattano allo stile delabré.

Per quanto riguarda i tessuti, avrai una scelta infinita.

Vecchi tessuti stinti

I tessuti sono un ingrediente fondamentale perché completano, arredano e arricchiscono gli ambienti di un ulteriore fascino. Ti consiglio di scegliere quelli realizzati con materiali naturali (lino, cotone, seta) e motivi decorativi originali che possono essere utilizzati per tende, tovaglie, cuscini, coperte e tappeti  mischiando texture nuove e ricami antichi.

Conclusione

Ultimo consiglio se ami davvero questo stile: valuta e scegli dei pezzi dalla bellezza non convenzionale, oggetti rovinati, raccolti tra mercatini delle pulci e bancarelle di antiquari che saranno degli elementi caratterizzanti di questi spazi, filo conduttore di uno stile affascinante e particolare davvero senza tempo.

Mercatino delle pulci in Germania

Vuoi condividere questo articolo?

ALTRI ARTICOLI DI LUCIA
Scopri i Poteri e i Benefici dei Mandala Scopri i Poteri e i Benefici dei Mandala
Decorazione Scopri i Poteri e i Benefici dei Mandala
Guarda
Decorazione su parete con un manifesto pubblicitario Decorazione su parete con un manifesto pubblicitario
Decorazione Decorazione su parete con un manifesto...
Guarda
Voglia di spensieratezza e leggerezza? Lo stile gipsy e boho chic è quello che fa per te Voglia di spensieratezza e leggerezza? Lo stile gipsy e boho chic è quello che fa per te
Decorazione Voglia di spensieratezza e leggerezza? Lo stile...
Guarda
PHP Code Snippets Powered By : XYZScripts.com