Close Search
Post image
arte del ricamo , Ricamo , ricamo a mano
7 Settembre 2022

Ricamo a mano: gli indispensabili

L’arte del ricamo a mano torna in voga e si reinventa in maniera tutta nuova e moderna. Se stai pensando di dedicarti a quest’attività artigianale raffinatissima, devi sapere che ci sono quattro materiali di cui non puoi fare a meno:

  1.  Filato:
    Il filato sarà da selezionare in base al risultato finale che si vuole ottenere. Per un ricamo più voluminoso è meglio optare per filati più spessi, come quelli di lana o cotone spesso. Per un risultato più delicato e piccolo è meglio selezionare i filati dedicati al ricamo, come ad esempio le matassine Mouliné, utilizzabili da uno a sei capi, oppure i cotoni ritorti indivisibili come il Perlé, disponibile in diversi spessori;
  2. Ago:
    La scelta dell’ago dipenderà dal filato che abbiamo selezionato per creare il nostro ricamo. Un filato di una dimensione più grossa richiederà un ago con una cruna più grande e viceversa se utilizziamo un filato sottile. Nel caso di un ricamo con un filato di lana su un maglione di lana ad esempio, sarà ideale utilizzare un ago di plastica apposito per la lana;
  3. Telaio:
    Senza un supporto che possa tenere ben teso il tessuto è molto difficile creare un ricamo. Il telaio risulta quindi uno dei materiali indispensabili, con la funzione di tenere ben teso il tessuto durante l’attività di ricamo. Ne esistono di diverse forme e dimensioni; da quello di legno a quello di plastica, da quello da tavolo a quelli più piccoli per creare anche collane. In alcuni casi è possibile utilizzare il telaio con una funzione decorativa; ad esempio per appendere il nostro ricamo al muro.
  4. Tessuto:
    Abbiamo davvero tantissime opzioni per ricamare su diversi tessuti. Dal jeans alla lana, dal cotone al lino, fino a materiali più delicati come la seta e l’organza.
    Ovviamente in base al tessuto che sceglieremo varierà anche la scelta dell’ago e del filato. Per creare un classico ricamo decorativo da appendere, ti raccomando di selezionare tessuti pratici e resistenti come il cotone oppure il lino.

Prova a controllare in qualche cassetto dimenticato, magari troverai tutto l’occorrente per iniziare a ricamare in casa!
Per imparare le basi del ricamo moderno e scoprire cosa puoi realizzare con quest’arte manuale, ti consiglio di dare un’occhiata ai miei corsi online di ricamo, da seguire comodamente a casa ogni qual volta che desideri. Mettiti alla prova!

ALTRI ARTICOLI DI MARTINA
3 lavoretti di riciclo creativo per l’estate 3 lavoretti di riciclo creativo per l’estate
Carta, Scrap e colore 3 lavoretti di riciclo creativo per l’estate
Guarda
3 accessori fai da te per l’estate 3 accessori fai da te per l’estate
Bijoux e Accessori 3 accessori fai da te per l’estate
Guarda