Close Search
Post image
21 Dicembre 2023
News By
abilmente date primavera 2024

Berlino: mercatini di Natale e stelle di Herrnhut

Dopo l’entusiasmante scorta di creatività fatta quest’estate girovagando tra le bancarelle dei mercatini di Berlino, eccoci nella stagione dei fiocchi di neve, stelle di carta e tante lucine: come resistere dunque ai mercatini di Natale (Weihnachtsmärkte) nella capitale tedesca? Impossibile!

Sono ben 85 quest’anno (secondo il sito ufficiale della città Visit Berlin) e davvero per tutti i gusti: dai più classici, tradizionali e commerciali, a quelli più alternativi e indipendenti; nel cortile di un ex birrificio o nei giardini dell’orto botanico; all’aperto oppure al chiuso; dall’artigianato al design, dallo stile storico al moderno; dallo svedese al danese, dal nordico al giapponese; dai mercatini organizzati dalla comunità LGBTQIA+ a quello promosso da soli enti di beneficenza; etc…

Un Natale di certo non basta per visitarli tutti! Molti di questi però iniziano a fine Novembre e alcuni durano anche oltre le feste, fino a metà gennaio… Ma per farsi un’idea, può bastare un weekend! E così noi di Be-A ne abbiamo visitati tre, tutti all’aperto ma molto diversi tra loro: da quello classico ed elegante, a quello medievale ma anche un po’ underground, e infine il nostro preferito, romantico e altruista!


Tre mercatini di Natale a Berlino

1. WeihnachstZauber: il mercatino di Natale al Gendarmenmarkt [Mitte]

Uno dei più classici, con un’ampia area dedicata all’artigianato artistico, alcuni spettacoli dal vivo e gastronomia tradizionale presso i chioschi riscaldati. A causa di un cantiere, dal 2022 al 2024, non si svolge come solito nel Gendarmenmarkt ma nella vicina Bebelplatz, l’elegante e prestigiosa piazza tra l’Opera di Stato, la Facoltà di Legge dell’Università Humboldt e l’Hotel de Rome.

2. Il mercatino di Natale storico presso il RAW [Friedrichshain-Kreuzberg]

Come ogni anno, il primo ad aprire i battenti a Berlino. E lo fa con giocolieri, fiaccole e lancio dell’ascia: durante il periodo natalizio, l’area underground del RAW (ex officine ferroviarie nazionali) si trasforma in uno spettacolo medioevale per piccoli e grandi. Laddove solitamente si concentra la vita notturna o hanno luogo eventi artistici e culturali, a fine anno sorge un villaggio medioevale. Qualità delle bancarelle scadente ma l’atmosfera è divertente ed il contesto particolare merita una visita… fatta una girata al mercatino, esplorate attorno che siete in un posto figo! 😉

3. Tutto il ricavato in beneficenza! Il mercatino di Natale di Alt-Rixdorf [Neukölln]

Il nostro preferito, sia per l’atmosfera che per gli acquisti! Il mercatino di Natale più romantico di Berlino ed unico nel suo genere poiché organizzato da soli enti caritatevoli e di pubblica utilità ma anche perché ha luogo in una piazza speciale, nell’angolo più antico di Neukölln: Richardplatz. Incorniciata da edifici storici del 1737, questa piazza ha un fascino tutto suo e d’altri tempi, soprattutto la sera, alla luce dei suoi nostalgici lampioni a petrolio.

Ogni anno qui, da quasi 50 anni ormai, nel secondo fine settimana di Avvento si riuniscono oltre 150 enti di beneficenza, organizzazioni e associazioni che raccolgono fondi per progetti sociali e solidali, mettendo in vendita prodotti fatti a mano e oggetti d’artigianato, giocattoli, bijoux, tante decorazioni natalizie, candele, miele, dolci, specialità culinarie della tradizione e tanto tanto vin brulé!

E poi musica: al centro della piazza, un piccolo palco ospita vari cori spaziando tra generi diversi ma può anche capitare di ritrovarsi nel cortile in festa di qualche condominio con un dj set alla finestra… Lo spirito natalizio qui è senso di comunità!

Tre consigli

  1. Cercare autenticità: i mercati nelle piazze più grandi e centrali, come ad esempio quello ad Alexanderplatz, si possono anche evitare: tanto stress (dovuto alla massa) per nulla, prodotti cari e manufatti tutti uguali chissà dove, niente di autentico; per acquistare invece cose fatte a mano originali, meglio optare per i mercatini di quartiere meno centrali; venditorə più cordiali e atmosfera più sincera!
  2. Curiosare tra le alternative: il sito Visit Berlin elenca tutti i mercatini di Natale, quest’anno (2023) ben 85! Per chi ha tempo ma soprattutto curiosità, tantissime le possibili alternative. Ad esempio: in stile ancora più nordico (scandinavo), il Mercatino di Santa Lucia nella Kulturbrauerei, ex birrificio oggi centro culturale; incantato, il Christmas Garden Berlin, nei giardini dell’Orto botanico illuminato a festa; oppure l’Heissa Holzmarkt vista fiume, presso l’Holzmarkt, un villaggio creativo sulle rive dello Sprea; o i mercatini fatti da artisti e artigiani come quello di Gatow e gli eventi queer come il mercatino organizzato dall’associazione Pride nell’ex carcere femminile; infine, i “viaggi” dentro altre culture, fino anche in Giappone, per scoprire il Natale da un altro punto di vista!
  3. Ricordarsi dei mercatini settimanali: anche sotto la neve, tutti i fine settimana di tutto l’anno, ogni quartiere offre almeno un mercatino all’aperto (che vi abbiamo raccontato qui); tra oggetti vintage e creazioni artigianali, è davvero semplice trovare idee regalo originali! Come, ad esempio, gli astucci realizzati a mano con materiale di riciclo (confezioni alimentari) daə nostrə amicə creativə, espertə di upcycling, Jin & Niels (che da quest’estate tengono esposto sulla loro bancarella anche il nostro articolo stampato! Che sorpresa e che emozione, grazie di cuore carə J&N).


Le stelle di Herrnhut

Nella multikulti Berlino, anche il Natale è una festa per tuttə che si esprime attraverso culture, comunità e linguaggi diversi… Esiste però un simbolo onnipresente che unisce in una costellazione tanta bellissima e creativa diversità: la Stella di Herrnhut! Piccola o grande, di carta o in altro materiale, da interni o esterni, con o senza lucina, industriale o fatta a mano, è sempre lei – con le sue 25 punte! – e la si incontra ovunque come elemento di decoro natalizio che unisce tutta la città, tutti i quartieri, dalle facciate dei grandi palazzi alle finestre delle case, dai musei ai centri commerciali, dalle vetrine delle boutique alle bancarelle dei mercati.

Un souvenir anche fai-da-te

Impossibile visitare Berlino a Natale e non desiderarne almeno una come souvenir! Oltre a trovarla in vendita, ovviamente, nei mercatini di Natale in mille possibili formati, colori e materiali, la si può acquistare anche online presso lo storico venditore Herrnhuter (presente con bancarella presso il WeihnachstZauber) oppure – come noi di Be-A sappiamo bene – vale sempre il fai-da-te! Sul web, googlando Herrnhuter Sterne do it yourself si possono trovare diversi video tutorial per creare a mano la propria Stella di Herrnhut, conosciuta in italiano anche come Stella di Moravia (simile all’inglese, Moravian Star).

La Herrnhuter Stern (Stella di Herrnhut) è una decorazione natalizia che rappresenta in forma stilizzata la Stella di Betlemme e che prende nome dagli Herrnhuter Brüder (Fratelli di Herrnhut), noti in italiano come Moraviani, un movimento religioso cristiano protestante che si è diffuso nel centro Europa nel 1700 e che ha come luogo di riferimento la città tedesca di Herrnhut, in Sassonia.

Un augurio di pace e serenità

Creata più di 160 anni fa, la Herrnhuter Stern è considerata la fonte di tutte le stelle di Natale. La prima stella di questo tipo, realizzata in carta e cartone, brillò nelle aule del collegio della Chiesa della Moravia all’inizio del XIX secolo. Inventata da un insegnante di matematica, la stella veniva utilizzata per consentire agli alunni una migliore comprensione della geometria. Da allora, i bambini iniziarono a realizzare le loro stelle la prima domenica di Avvento, portando questa usanza nelle loro famiglie…

Ancora oggi, salutare il periodo natalizio con una Herrnhuter Stern è simbolo di una tradizione sentita e diffusa, per un augurio di pace e serenità.


Per info su tutti i mercatini natalizi di Berlino: www.visitberlin.de/it/mercatini-di-natale-berlin

A cura di Elena Mazzoni Wagner | Be-A staff

Vuoi condividere questo articolo?

ALTRI ARTICOLI DI BE
Libri sul “fai da te” da regalarsi o regalare Libri sul “fai da te” da regalarsi o regalare
Cucito e filato Libri sul “fai da te” da regalarsi o...
Guarda
Lavorazione della resina: guida completa per creare bijoux e accessori unici Lavorazione della resina: guida completa per creare bijoux e accessori unici
Bijoux e Accessori Lavorazione della resina: guida completa per...
Guarda
Ikea Hack: la tendenza per rinnovare o personalizzare i mobili di casa Ikea Hack: la tendenza per rinnovare o personalizzare i mobili di casa
Decorazione Ikea Hack: la tendenza per rinnovare o...
Guarda
PHP Code Snippets Powered By : XYZScripts.com