Close Search
Post image
ispirazione
28 Luglio 2022

Blocco creativo? Ti aiuto a ritrovare l’ispirazione

A chi non è mai capitato di avere un blocco creativo?

Quella sensazione di frustrazione quando non trovi l’ispirazione giusta, oppure hai un’idea in testa ma non riesci proprio a tirarla fuori come vorresti.

Immagino di sì, a me succede almeno ad ogni inizio di stagione! E allora quali possono essere i trucchi per superare questi ostacoli?

Per prima cosa, un bel giretto fuori! Sì, hai letto bene: quando la testa e le mani non funzionano bisogna staccare la spina, interrompere il collegamento che non va e cambiare prospettiva.

A questo punto si aprono tante possibilità sul dove cercare nuovi stimoli: ad esempio un caffè con un’amica, una passeggiata nella natura, un giro di “windows shopping” (traduci, guardare le vetrine!), visitare una mostra, andare ad un evento, una presentazione di un libro… potrei andare avanti all’infinito!

Il Fuorisalone

Quella che per me è, da anni ormai, di grandissima ispirazione – e qui mi viene in aiuto il vantaggio di vivere e lavorare in una città come Milano – è la settimana del Salone del Mobile con tutti gli eventi collaterali del Fuorisalone.

L’edizione 2022 si è conclusa da alcune settimane, ma devo ammettere che io non ha fatto molti giri perché ho lavorato durante quella settimana. Ho però una ricca collezione di foto e ricordi delle edizioni passate, alcune veramente grandiose.

D’altronde la ricerca di suggestioni non deve essere necessariamente legata all’attualità, a ciò che va di moda o alle nuove tendenze: deve essere qualcosa che, anche in un microscopico dettaglio, ci smuova qualcosa dentro, che ci faccia aprire all’improvviso una finestra nella testa.

Ti porto in giro

Quindi via ad un breve excursus dei miei luoghi preferiti!

Le 5 Vie, piccole strade in pieno centro dal sapore quasi medioevale, cosparse di micro cortili, micro spazi e micro laboratori che si aprono e svelano i loro segreti.

 

Nella zona di Brera gli showroom e negozi brulicano di persone e se ne possono esplorare tutti gli spazi. E vale sempre la pena un giro nell’orto botanico all’interno dell’Accademia di Belle Arti.

 

I palazzi nobiliari storici aprono al pubblico e i loro saloni vengono allestiti con istallazioni che colpiscono nel contrasto tra gli ambienti d’epoca e le linee ultra-contemporanee.

Quello che faccio io quando vado in esplorazione è catturare più immagini possibile, soprattutto soffermandomi sui dettagli, sugli effetti visuali, sui pattern e gli accostamenti di colore.

Cerco in qualche modo di costruirmi una moodboard, anche solo mentale o da recuperare nella gallery dello smartphone eventualmente. Un bagaglio di spunti da rielaborare e da cui attingere nuova linfa creativa!

E ora che si fa?! Si torna a creare!

ALTRI ARTICOLI DI LAURA
Capsule collection: cos’è e come crearla Capsule collection: cos’è e come crearla
Bijoux e Accessori Capsule collection: cos’è e come crearla
Guarda