Close Search
Post image

Cinque idee per packaging sostenibili e d’effetto

Quanto è importante oggigiorno il packaging per un piccolo o grande brand? Moltissimo!

Spesso si attribuisce al packaging (o altrimenti conosciuto come “confezione”) una secondaria e scontata importanza ma basti pensare a come esso sia un vero e proprio biglietto da visita, una etichetta di riconoscimento. Una confezione alternativa e singolare può farci cadere immediatamente l’occhio ed attuare la nostra curiosità: “Cosa conterrà mai tale pacchettino?”

E fin qui non ci piove, tutti d’accordo.

C’è però un secondo aspetto del packaging sul quale oggi vorrei puntare il riflettore. A tal scopo ti pongo una domanda: cos’è la prima azione che esegui una volta spacchettato il prodotto appena acquistato? Semplice: cestinare l’involucro!

Ebbene sì, ha una vota molto breve. E questo è il motivo per il quale reputo di fondamentale importanza optare sempre per packaging sostenibili ed amici dell’ambiente, possibilmente in materiali riciclati. A tale scopo mi sembrava carino elencarvi alcune idee di confezionamenti “Green” da usare per confezionare un regalo in maniera originale o come spunto per piccoli brand homemade.

Soluzioni green per il packaging

Pronto? Eccoti un po’ di alternative di packaging sostenibile!

1- Pagine di vecchie riviste: possiamo utilizzarle a mo di carta da regalo, fermandole con una bella etichetta colorata o con dei nastrini in raso o cotone. E al fine di avere maggiore superficie di utilizzo possiamo unire due o più fogli.

packaging sostenibile

2- Scarti di stoffa per creare piccole stopper o bustine: possiamo unire più ritagli di colori o trame differenti o optare per un pezzo unico. Realizziamo poi una cucitura lungo il perimetro in modo da creare una busta rettangolare aperta su un lato  che chiuderemo poi con una simpatica mollettina.

3- Sacchi della farina: ebbene il vostro fornaio di fiducia vi ringrazierà! Chiedete lui i sacchi vuoti, rinvoltateli, dategli una bella pulita e avrete a disposizione dei contenitori per accessori di un certo volume (come lampade, cappotti, cuscini). divertitevi poi a chiudere i sacchi con dei bottoni colorati o con spaghi dai colori vivaci o fluo.

idee per packaging sostenibile

4- Scatoline di fiammiferi: oggettistica piccolina o bijoux? Queste graziose scatole faranno a caso vostro. Potrete ricolorarle, dipingerle, applicarci della carta adesiva o washi tape per poi rifinirle con una etichettina con una scritta o logo.

5- Scatole di latta antiche: che contenessero caramelle o cera lucidascarpe poco importa. Ricercatele in mercati di antiquariato o negozi di usato, date loro una bella ripulita e diverranno dei piccoli scrigni dove racchiudere creazioni di un certo valore (visto anche il loro costo non economico). Effetto wow assicurato!

idee per packaging sostenibile

 

Che ne pensi di queste idee? Ne avevi già utilizzate alcune o le utilizzerai? In caso attendiamo le tue foto che potrai firmare con l’hashtag #Beaideecreative!

Vuoi condividere questo articolo?

ALTRI ARTICOLI DI SARA
To do list per organizzare il tuo lavoro da artigiana creativa To do list per organizzare il tuo lavoro da artigiana creativa
Carta Scrap e colore To do list per organizzare il tuo lavoro da...
Guarda
I 5 vintage market italiani più cool del momento I 5 vintage market italiani più cool del momento
Cucito e filato I 5 vintage market italiani più cool del momento
Guarda
Un b&b insolito con stanze a tema falegnameria, laboratorio e atelier Un b&b insolito con stanze a tema falegnameria, laboratorio e atelier
Decorazione Un b&b insolito con stanze a tema...
Guarda
PHP Code Snippets Powered By : XYZScripts.com